Sostieni le/gli attiviste/i veronesi contro le Sentinelle in Piedi.

Sostieni le/gli attiviste/i veronesi contro le Sentinelle in Piedi.

Sostieni le/gli attiviste/i veronesi contro le Sentinelle in Piedi.

RIPRENDIAMOCI LO SPAZIO DEI DIRITTI.

SOSTIENI ANCHE TU LE SPESE LEGALI PER LE DENUNCE SUBITE.

Per rispondere alle tante richieste ricevute a sostegno delle spese legali dei procedimenti a carico di
9 attivisti veronesi e vicentini denunciati per MANIFESTAZIONE NON AUTORIZZATA, abbiamo pensato di raccogliere tutte le offerte su un conto corrente intestato a Zardini Giovanni presidente del Circolo Pink di Verona: importante specificare la causale “sostegno spese legali sentinelle in piedi”.

Facciamo un promemoria.

2 denunce per MANIFESTAZIONE NON AUTORIZZATA: si riferiscono a due iniziative di protesta spontanea contro la presenza delle Sentinelle in Piedi a Verona, presenza che abbiamo ritenuto inaccettabile per i messaggi politicamente scorretti e che incitano all’odio.

1 denuncia del 13 Aprile 2014: è stato denunciato solo Cardini Giovanni,
il processo parte il 3 ottobre 2016.

1 denuncia del 15 Marzo 2015:  9 accusati di manifestazione non autorizzata,
per quest’ultima non si sa ancora la data dell’eventuale processo.

Nel corso di questi ultimi anni, le Sentinelle hanno più volte manifestato a Verona.  Noi attiviste/i per i diritti abbiamo sentito il dovere (e il diritto!) di esprimere il nostro dissenso, anche attraverso modalità ironiche e situazioniste, per non incorrere in nuove denunce. Il nostro obiettivo è  di essere presenti per non lasciare a loro la piazza e ai loro messaggi “silenziosamente” violenti.

Verona e la sua provincia sono anche uno dei territori privilegiati degli integralisti cattolici e dei movimenti NO-GENDER, anche qui ci siamo mobilitate/i con presidi e volantinaggi di contro informazione. Le nostre azioni di resistenza rimangono una goccia nel mare:  fino a che loro troveranno spazi e agibilità politica continueranno a organizzare incontri e manifestazioni, spesso con il patrocinio del Comune e della Provincia di Verona, oltre all’appoggio e presenza della Curia veronese.
—————————————————————————————————–

Potete usare questo IBAN per sostenere le spese legali dei due procedimenti: causale sostegno spese legali sentinelle in piedi

cc bancario intestato a Giovanni Zardini
IBAN: IT09P0503411711000000000697
SWIFT: BAPPIT21047

—————————————————————————————————–

Potete usare anche PAYPAL usando questa mail pinkverona1985@gmail.com
per sostenere le spese legali dei due procedimenti: causale sostegno spese legali sentinelle in piedi

—————————————————————————————————–

Vi terremo informate e informati sugli sviluppi dei due procedimenti e vi daremo notizia dei fondi raccolti e delle spese sostenute.

Qui sotto alcune foto delle due manifestazioni non autorizzate.

Volantino che abbiamo distribuito e descrive chi sono le Sentinelle in Piedi.

sentinelle-chi-sono
Volantino che hanno distribuito le Sentinelle alle loro iniziative.

volantino-sentinelle

Info sul movimento integralista veronese: A Verona tutta l’erba è uno (s)fascio
Chi è il proprietario delle Sentinelle in piedi?

—————————————————————————————————–

Sono arrivati i primi contributi per le spese legali, l’appello fatto in rete sta funzionando.
Grazie a molta gente che ha capito il non-senso delle denunce prese sono arrivati i primi 425,00 euro che ci aiuteranno nella battaglia legale che affronteremo per essere state/i in piazza a ribadire la nostra idea diversa alla vostra, che ci vorrebbe relegate/i in un modello di vita e famiglia “naturale” che non ci appartiene.
Vorremmo ringraziare anche a nome delle/i altre/i 8 denunciate/i chi ha contribuito: Alessandro, Luca, Roberto, Guido, Titti, Ileana e Alessandro: 425 grazie.
Continuate a seguirci e a sostenerci con i contributi, se vorrete, ma soprattutto con la vostra vicinanza, l’importanza di questa rete che ci avvolge non ha prezzo.

2 agosto 2016

Comments are closed.