Le sentinelle del sabato sera

Le sentinelle del sabato sera
luglio 31st, 2015 | famiglia naturale, famiglie GLBT, gay | Commenti disabilitati su Le sentinelle del sabato sera

Le sentinelle del sabato sera

CIRCOLO PINK VERONA
COMUNICATO STAMPA CON PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE

Le sentinelle del sabato sera.

Sabato 1 Agosto 2015 tornano le Sentinelle in Piedi a Verona, ore 21,00 Piazza dei Signori. Ma non hanno proprio nulla di meglio da fare?

Abbiamo provato a immaginare cosa passa nella testa degli organizzatori dell’evento di sabato sera a Verona in Piazza Dei Signori: alle ore 21.00, infatti, si ritrovano le Sentinelle in Piedi. Sì, esatto, proprio di sabato sera, il primo agosto: ma non si divertono mai questi difensori della “famiglia naturale”? Evidentemente no.
Son come quelli che ti fissano le riunioni di lavoro il venerdì sera alle 18.30 dopo una settimana di fatiche o il sabato pomeriggio, convinti che quell’appuntamento fuori orario salverà l’azienda: puro masochismo.
Il sabato sera di solito ci si rilassa, ci si diverte, lo si gode, ci si prende un gelato, si va al cinema, si gioca con i figli: non si sta in piedi fermi in una delle piazze della nostra città per un’ora a fingere di leggere un libro con lo scopo di difendere il diritto all’opinione e ancora meglio in difesa di questa bio family. Ma quale family se è tutta uno (s)fascio! Puro masochismo, appunto.
Già l’ultima volta i turisti chiedevano a noi contestatori chi fossero quei personaggi in piedi con le spalle rivolte alla statua di Dante. Povero lui, chissà se fosse vivo in che girone le infilerebbe, le Sentinelle. Immaginate sabato sera, il primo di agosto, la piazza non sarà agibile, polizia da tutte le parti che difende le Sentinelle da noi cattivi contestatori.
Ma ci chiediamo: non devono avere proprio nulla da fare gli organizzatori, il sabato sera, nulla di meglio che venire in piazza a difendere la loro famiglia.
Piccolo consiglio: andate a fare un bel giro, non sprecate un sabato sera, la vostra bio family sopravviverà anche il primo di agosto. Andate a godere da altre parti, sicuramente vi farà bene, alla mente così come al corpo: sì sì, avete capito bene, care Sentinelle del sabato sera.
Le Sentinelle in Piedi sono un fenomeno populista da non sottovalutare, fa ridere che si trovino proprio il primo agosto alle 21.00 di sera, ma i contenuti che portano sono una pura istigazione alla violenza. Dietro quella loro apparente calma (stanno, infatti, in piedi non dicono nulla, non rispondono alle proteste) rivendicano solo la “libertà” di odiare e discriminare gay, lesbiche, bisessuali e transessuali ma anche tutte quelle donne che hanno scelto l’autodeterminazione: non è un caso che fra di loro ci siano anche personaggi come Costanza Miriano autrice del libro “Sposati e sii sottomessa” o altra gente come Alberto Zelger noto in città per il suo odio contro noi GLBT.
Chi li muove (siamo convinte e convinti che non tutti i presenti sappiano cosa ci stanno a fare in piedi come dei pampani (vecchio termine veronese), sa bene che possono essere una potenza che risponde ad ogni comando: ecco perchè li invitiamo sempre a capire se sanno veramente cosa ci stiano a fare lì in piazza e se si rendano conto che la loro calma apparente in difesa di un effimero diritto all’opinione è in realtà uno strumento di odio molto potente.
La violenza non è un’opinione ma spesso una dura realtà per chi vive una diversità indipendente dall’essere gay, lesbica, bisex, trans, donna, immigrato, rom… la lista è lunga.
Noi del Circolo Pink NON ci saremo sabato e ci dispiace molto perché è sempre molto divertente andare in piazza a contestarli, ma sabato sera alle 21.00 abbiamo sicuramente di meglio da fare. Alla prossima, tanto avremo modo di conoscerci sempre meglio.CIRCOLO PINK VERONA

Comments are closed.